Il digitale terrestre

Forse il working group su HTML5 dovrebbe imparare questa lezione dalla televisione

Guardate come hanno fatto per il digitale terrestre: qualche anno fa era una scelta. Fra poco tempo diventerà un obbligo. Niente “backward compatibily”, niente supporto per le vecchie televisioni (forse con l’aggiunta di un plugin, ma sempre a spese dell’utente). Un taglio netto.

Senza pensieri e senza preoccupazioni: non hai una televisione compatibile? Fatti tuoi!

Beta Tester

Io non capisco.

Esce un nuovo browser (Chrome ndr), e invece di parlare dell’usabilità e rispetto degli standard W3C, discutono di privacy e EULA (Alzi la mano chi ha mai letto il contratto di un software).

Esce la nuova Milestone di Windows7, e invece di discutere dei millemila problemi che affliggono da sempre i nati di casa Redmond, si parla di paint e della sua nuova veste grafica. Tutti noi aspettavamo una nuova veste grafica per Paint…

Ma chi le fa ‘ste prove, Topo Gigio??

Un appunto veloce…

Fa parecchio freddo stasera…sto per andare a fiondarmi a letto, visto che oggi è stato un giovedi “tipo”: treno-università-pranzo-lezione-dentista…e poi…e poi ci dovrebbe essere lo studio, ma lo studio non c’è! Mannaggia alla capa mia, dovrei proprio decidermi a fissare degli orari in cui studiare…ma purtroppo sono vittima della maledizione del “domani”: domani farò, domani vedrò, domani vivrò….beh non è cosi che si fa…vabbè…domani cambierò!

Sto leggendo un bel libro: “Progettare siti web standard” di Jeffrey Zeldman, uno dei padri dei web standard. Interessantissimo e consigliato a chiunque voglia avventurarsi nel fantastico mondo del web! Appena lo finisco magari scrivo anche un appunto veloce qui a mo’ di recensione.

zeldman

Ora vado a nanna! Buonanotte a tutti!