Il cassetto

Il gesto, il più delle volte, è automatico. C’è un oggetto sulla scrivania, apro il cassetto del tanto che basta per farci passare quella cosa e subito richiudo.

Uno non ci pensa, ma il cassetto è uno spazio finito. E non ci si domanda: “come cavolo ci fa a stare tutta quella roba?”

Oggi ho aperto il mio e, sotto un cumulo di fogli….


…c’era tutto un mondo…..

Qualcuno mi presta una spilletta?

Monnezz
Vi è mai capitato di fare un esame o un compito in classe, e sentire quelli che fanno:

Io faccio la Brutta e la Bella

Io faccio la Brutta, la Brutta-Bella e la Bella

Io faccio prima la Brutta con penne di vario colore e poi la Brutta-Bella e poi la Bella-Brutta e poi la Bella e consegno tutto per avere un voto in più

E poi ci siete voi, che magari vi siete dimenticati il quaderno a casa, vi serve un foglio per finire la vostra Brutta/Bella (per la serie: chest’é! cciù cciù!) e fate la famosa domanda: Continue reading “Qualcuno mi presta una spilletta?”

Ma mi faccia il piacere!

Riporto qui un commento di un visitatore di uno dei blog che leggo, “La sfaccimma della gente”, a proposito di una “visione reale” della Napoli notturna:

Caro mio blogger “omm’ e sfaccimm”, io capisco il tuo pessimismo velato di sarcasmo ed ironia, capisco che questa città è allo sfascio e tutto va a rotoli, ma sinceramente,se davvero hai i koglioni pieni “Fujetenne” da questa città, non darti le martellate sui coglioni ogni mattina pensando ma ” che sfaccimm di città”…oppure cerca di essere costruttivo fonda un movimento serio (un partito? un altro?)non un magna magna populista (come il buon avvocato supertrombato antigestline…), abbiamo bisogno di idee fresche e giovani, basta con le solite facce di kaiser, esci allo scoperto vai nelle piazze tra la gente cercando di essere costruttivo e non solo anti…
Karmacoma75

Continue reading “Ma mi faccia il piacere!”