I panni per la casa

C’è una cosa che accomuna tutti gli uomini, ricchi e poveri, alti e bassi, brutti e belli; che ci segue dall’infanzia alla vecchiaia, nei momenti di tristezza e di felicità: i panni per la casa.
I panni per la casa spaziano da tute arcaiche con strani simboli vagamente somiglianti a geroglifici, a maglioni di lana che ormai sono diventati vestiti con strascico, passando per pigiami di varia metratura e fantasia (quelli che vanno per la maggiore sono orsacchiotti e paperelle). Quando fai notare a qualcuno che il suo “panno per la casa” è costellato di buchi lui ti fa prontamente notare che sono le “prese per l’aria”…manco fosse na porsche a 240…
Tutti i panni per la casa hanno una caratteristica comune: non si lavano mai e per nessun motivo! Tanto finirebbero comunque per sporcarsi alla fine, sono fatti per questo. Vengono riposti in armadi dimenticati, ammappocciati alla bell’e meglio, in attesa di dover ritornare utili. Se analizzati, i panni per la casa potrebbero tenere impegnati i biologi di tutto il mondo nello studio dei vari ecosistemi che sono nati negli anni a causa delle reazioni chimiche nate dalle macchie di salsa a contatto con pittura, detersivi vari, fango e chi più ne ha più ne metta.
I panni per la casa, però, sono comodi. Questo nessuno lo mette in dubbio. E caldissimi. Si perchè devono durare sia in estate che in inverno. E allora ecco tutti a reclutare maglioni e tutoni di pile che vengono messi sul mercato con l’unico scopo di diventare panni per la casa. Tutte le cose talmente brutte che nessuno metterebbe per uscire sono potenziali panni per la casa. Basta una macchiolina e zac, il loro destino è segnato, per sempre…..

11 thoughts on “I panni per la casa

  1. però vorrei precisare che non è che non si lavano….si lavano ma molto raramente…perche prima il panno per la casa incomincia ad impregnarsi di puzze varie (tipo il sugo alla genovese di mamma la domenica) e comincia ad infastidire…
    ps giustì niente di meno hai scritto piu in questi 3 giorni che in 3 mesi…me so distratt nu mument!

  2. Anche io vorrei spezzare una lancia a favore dei panni di casa.
    Tutti noi li disprezziamo sia quando si devono mettere e quando si devono togliere. Oppure li detestiamo quando diciamo “ooh mi ha visto con i panni di casa!!”, ma io dico se sei tu un cesso lo sei e basta che c’entrano i panni!! Dimentichiamo però il loro insostiuibile contributo al miglioramento del nostro aspetto. Non solo ci consentono di sporcarci di zozzimma come porci, ma come effetto secondario fanno si che i nostri “panni per fuori” siano sempre puliti e splendenti, nonostante le nostre porcate.

    Che tristezza quando ci facciamo belli e stiamo per uscire e loro si illudono di poter venire con noi e invece li schiaffiamo in un cassetto.
    Pazientemente attendono però, perchè dentro di loro sanno bene che mentre “i panni per fuori” se la ridono e se la godono… un giorno irrimediabilmente, anche loro diventeranno “panni di casa” !!

  3. si però i panni per la casa sono anche quelli che sanno tutto di noi…le pepete i rutti..con loro non dobbiamo far finta di essere qualcun altro…siamo noi stessi…anzi senza di loro non saremmo niente…loro ci vogliono bene…condividono le nostre cazzate con i fratelli, le discussioni familiari..lo sconforto delle giornate uggiose…sono un pò come le mamme che quando le abbandoniamo per uscire sono li che amorevolmente aspettano il nostro ritorno e donarci il loro confortevole caro abbraccio

  4. sto morendo dalle risate, soprattutto per l’ultimo commento di doctordereck!!! …”loro ci vogliono bene”… 😀

    Ma just, come mai questo post?

  5. Vabbè poi ne metterai altri che dureranno fino alla prossima stagione, è sempre così alla fine, vanno a stagione i panni di casa.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *